Guarda “Consiglio comunale 20/06/2016 1” su YouTube

Si è discusso del pasticciaccio brutto dell’Acquamarina un buco di centinaia di migliaia di Euro creato dalla precedente amministrazione.
image

Annunci

ADRIANO, è la legge del karma, tutto ti ritorna, anche VAFFANCULO

image

Un anno fa, subito dopo il primo turno delle Comunali di Segrate, un carissimo “amico” si premurò di usarmi la cortesia di dedicarmi la sua prima dichiarazione pubblica, mi dedicò una canzone di Masini.
Oggi dopo il risultato di Segrate e ancor più dopo quello di Pioltello, anche io, CON GIOIA, voglio usargli la cortesia di dedicargli la stessa canzone di Masini, VAFFANCULO.

firmato
La FruttIvendola

Caro SINDACO MICHELI, SE NON ORA, QUANDO?

DA OGGI ANCHE SEGRATE ADERISCE ALLA RETE DI ENTI LOCALI E REGIONI DENOMINATA AVVISO PUBBLICO.

SINISTRA ITALIANA SEGRATE

image

È dal giorno dell’insediamento della nuova giunta di centro sinistra che come membri della coalizione chiediamo, motivandolo, che Segrate entri a far parte della rete di Enti locali e Regioni denominata AVVISO PUBBLICO.
Abbiamo ricevuto molti apprezzamenti e altrettante condivisioni a questa nostra richiesta.
Li abbiamo ricevuti da esponenti e partiti facenti parte, come noi, della maggioranza che governa Segrate, è segnali di interesse anche da parte della minoranza.

A tutt’oggi, e con nostro grande rammarico, questa nostra proposta e questa nostra richiesta è stata completamente disattesa.

Poniamo quindi direttamente e publicamente la domanda al Sindaco Paolo Micheli.

SE NON ORA, QUANDO?

Procopio Gregorio Andrea – Segretario cittadino SEL Segrate –

View original post

Caro Sindaco in Acquamarina non mettiamoci una pezza bipartisan

Perché stasera in Consiglio Comunale non si parlerà della spinosa questione?
La Verità per favore.

SINISTRA ITALIANA SEGRATE

image

Lunedì in Consiglio Comunale si svolge, forse, l’ultimo atto della travagliata e misteriosa vita della partecipata Acquamarina.

In questi dieci anni sono intervenuto decine di volte, con articoli e post, che ne “denunciavano”, a mio avviso, la “disinvolta” e “opaca” gestione.

In questi dieci anni, il Consiglio Comunale ha dovuto, e voluto, decidere di metter mano al portafoglio dei contribuenti ( con centinaia di migliaia di euro) per sostenerne le spese o ripianarne i debiti.

Ricordo molte discussioni sul bilancio, dove, per magia, venivano inseriti fondi per ripianare i debiti dell’allegra partecipata con il voto favorevole di molti consiglieri di maggioranza come anche dell’ opposizione.
Per “colpa” di Acquamarina si è vista, in Consiglio Comunale, anche una lite furibonda interna alla maggioranza fra chi voleva stanziare ulteriori duecentomilaeuro per tenerla in vita e chi voleva metterla in liquidazione.
Liti furibonde fra. Vice sindaco che proponeva una soluzione e il Sindaco…

View original post 324 altre parole