L’Assessore Bosco replica al M5S

Ex Fischer
Una rettifica per il M5S di Segrate, in merito all’ex Fischer. (il sindaco ha affidato a me la delega ad occuparmi di questo e delle villette di via Gramsci 13)

La struttura, costituita da un edificio, un capannone ed un terreno, non è affatto di proprietà comunale. E’ semplicemente stata affidata al Comune di Segrate nel 2014 dall’Agenzia dei Beni confiscati alle Mafie, per le finalità di legge, che sono di tipo sociale. Resta però di proprietà dello Stato.

Nel capannone il Comune ha ottenuto dall’Agenzia di potervi sistemare il magazzino comunale, mentre per l’edificio aveva proposto all’Agenzia stessa -ottenendone l’assenso – di farne una struttura per residenzialità temporanea.

Adesso, da un anno , dopo aver cercato  inutilmente cooperative sociali interessate alla residenzialità sociale e disposte ad investire la ristrutturazione, ho deciso di entrare in contatto con la Regione per trovare una sponda in loro per i finanziamenti necessari.

Cordialmente

Santina Bosco
10/07/2017
https://selsegrate.wordpress.com/2013/11/08/una-soluzione-per-larea-ex-fischer/
Noi c’è ne siamo occupati ben 3 anni fa 

https://selsegrate.wordpress.com/2014/03/13/il-degrado-in-pieno-centro-a-segrate-2/